CARLITO, ECCO CHI SONO DAVVERO!

Per chi non ti conoscesse, ti va di presentarti?

Ciao sono un ragazzo di 18 anni di Napoli, faccio rap e studio musica, mi chiamo Carlo in arte Carlito

Nei tuo brani si trova una ricerca maniacale di linee melodiche particolari, quanto ci tieni a questo aspetto?

Cerco sempre una melodia sempre particolare e diversa dalle altre per caratterizzarmi non unirmi alla massa e creare uno stile tutto mio così da far capire chi sono e cosa voglio

Raccontaci il tuo primo ricordo legato alla musica

Il primo ricordo è sicuramente l 8 dicembre 2018 quando cantai in apertura a Luche, ero abituato a cantare davanti a 30 massimo 40 persone, quella sera c’erano 2000 persona

Quanti sacrifici a causa della musica?

Per la musica ho fatto tanti sacrifici e continuo a farli, notti in bianco, serate passate a casa per finire un pezzo o per conservare soldi che poi mi servivano per pagare lo studio e tanti altri

Rap mainstream, un bene o un male?

Il rap mainstream è sia bene che un male, c’è gente che lo fa bene ed è anche piacevole ascoltare dei loro pezzi, ma altri rapper cadono nel ridicolo

Il tuo prossimo passo verso il successo?

Il prossimo passo verso il successo è portare la mia musica dal mio quartiere a tutta la città

Chi sarai fra 10 anni? 

Tra 10 anni mi vedo con una famiglia e qualche bambino, e se mi va bene il mio conto in banca sarà con qualche cifra in più

Saluta e ringrazia chi vuoi

Ringrazio per questa opportunità a chi crede sempre in me

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *