WAREZ, DAL CONFRONTARMI COL MONDO AL MIO RAPPORTO CON I SOCIAL!

– Diamo il benvenuto tra gli amici di Exclusive Magazine ad uno dei talenti piu’ puri e cristallini che nell’ultimo periodo abbiamo imparato a conoscere e ad ascoltare, stiamo parlando di Warez, che periodo è per te ma soprattutto, come stai?
Si sta come di inverno sui tetti le ombre… Periodo di transizione, diciamo che sto meditando.

– Partiamo subito con la prima domanda per rompere il ghiaccio, è appena uscito il nuovo singolo “PLANS” in collaborazione con l’artista Inglese Romzy, un featuring davvero importante anche per il movimento Italiano, sei soddisfatto del lavoro svolto in questo piccolo passo importante?
Si sono soddisfatto!  Avevo voglia di confrontarmi con qualcuno al di fuori dall’Italia, ho conosciuto Romzy tramite un’amicizia in comune che mi ha passato i suoi brani e ci siamo trovati subito bene. Lui passava a Milano perché aveva una live showcase a un evento di Akeem della Fashion Week. Il giorno dopo ci siamo visti nello studio di Yazee e, tra una lasagna e un pollo fritto, in poche ore abbiamo creato la magia che ha portato alla realizzazione del brano.

– Abbiamo notato che sui social curi molto l’immagine, che rapporto hai con i social media? Ti divertono?
Sono un’arma a doppio taglio: se li utilizzi in maniera corretta in modo da veicolare un messaggio che sia coerente con la musica che proponi e con la tua persona, possono veramente incidere sulla tua carriera; al contrario, se li utilizzi in maniera errata potrebbero causare rallentamenti o addirittura impedirti di raggiungere i tuoi obiettivi.

– Che approccio hai alla scrittura dei tuoi brani? E che consiglio dai a chi si approccia adesso alla scrittura di nuovi brani?
Ho ripreso in mano il mio vecchio Moleskine e, ultimamente, sto provando nuovi metodi di scrittura: segno pensieri, parole che mi piacciono, emozioni e poi cerco di tradurli in barre, una volta che ho scelto il beat su cui scrivere. Consiglo di leggere molto e ascoltare tanta musica, possibilmente diversa dal genere che si fa.

– Domanda classica con risposta netta: Meglio scrivere sul tuo quadernino o sul blocco note del tuo cellulare?
Ho scritto sul telefono per anni… ho perso due diottrie.

– Nella playlist Spotify di Warez non deve mai mancare…

Slipknot  -“The Blister Exists”
Joji – “Attention”
Tech N9ne – “The Industry is Punks”
Queen – “Bohemian Rhapsody”
Francesco De Gregori – “La donna cannone”

– Se dovessi scegliere un solo artista con cui poter collaborare ad un album, chi sceglieresti?
Il mio sogno sarebbe un disco interamente prodotto da Scott Storch .

– Spoiler su progetti futuri all’orizzonte?
Posso solo dirvi che qualcuno ha creduto in me e il disco che i miei ninja stanno aspettando ha preso vita.

– Ti ringraziamo per la disponibilità, sei sempre il benvenuto qui tra gli amici di Exclusive Magazine, ti diamo un in bocca a lupo per tutti i tuoi prossimi passi.
Grazie a voi, ninja! A presto!