Pleaser

– Ciao Pleaser, ti diamo il benvenuto tra gli amici di Exclusive Magazine, come stai e che momento artistico è per te?

Ciao, sto pensando relativamente un buon momento musicalmente parlando, con l’uscita dell ultimo pezzo i numeri si sono quasi raddoppiati e sono riuscito a raggiungere un maggior numero di persone.

– Abbiamo notato qualche tua uscita molto interessante, progetti in cantiere?

Diciamo che nel mio cantiere attualmente c’è veramente tanta musica, assieme a False, il mio produttore stiamo lavorando ad un ep, che sarà qualche cosa di assurdo, ancora non posso dire per bene di cosa si tratta, ma presto annuncierò tutto!

– Come hai vissuto questo cambiamento epocale tra rap e trap che si sono inseriti nel mercato discografico a pieni voti?

Diciamo che il cambiamento c’è stato ed in maniera imponente ma personalmente non l’ho percepito in maniera esponenziale, infondo è solo una evoluzione…

– Nella tua playlist non deve mai mancare…

Nella mia playlist non deve mai mancare Fedez, questo potrà sembrare strano, ma apprezzo moltissimo il suo metodo di scrittura e il continuo cambiamento in ogni album, penso di avere una visione della musica molto simile alla sua.

– La tua esperienza da ricordare musicalmente parlando è…

Uno degli ultimi live che ho fatto, mi stavo veramente  cagando sotto, dovevo aprire la stagione invernale di un club, c’erano circa 2000 persone, ma una volta salito sul palco è stato incredibile!

– Grazie a Pleaser per la disponibilità, ti auguriamo il meglio, sei sempre il benvenuto ad Exclusive Magazine