Zoizi

– Ciao Zoizi, benvenuto fra gli amici di Exclusive Magazine, abbiamo imparato già a conoscerti dopo il tuo primo singolo pubblicato sui digital stores intitolato “Pazzo di te”, come ti presenti al pubblico ma soprattutto con un’impronta molto indie ti sei differenziato dal resto della scena Urban quotidiana, cosa ci dobbiamo aspettare da Zoizi?

– Beh, ho sempre desiderato descrivere quello che vivo .
Le mie canzoni sono veri “estratti” della mia vita .
In realtà è tutto molto spontaneo e forse è diverso proprio perché non ho mai pensato o ragionato troppo sui generi o altro ..
è semplicemente il mio modo di fare musica..
Insomma, me la scrivo e me la canto ..

– “Pazzo di te” ha raggiunto quasi i 30.000 stream su spotify, la notte della pubblicazione del brano ti saresti mai aspettato questi risultati che sono ottimi per un emergente?

– No , sinceramente non pensavo a questo risultato in così poco tempo! È stata una bellissima sorpresa e la conferma che se ci credi davvero , tutto è possibile .
Lavoro tutti i giorni con persone e realtà che mi stimolano a dare il massimo.
Sono sempre più innamorato del mio “mestiere” meraviglioso .

– Abbiamo visto il calendario e sei attualmente impegnato nelle aperture ai live di Rita Bellanza e Francesco Renga, ti senti emozionato? E quanta carica e quanta responsabilità ti senti addosso dopo questo grande passo?

– Sì, gli appuntamenti cominciano ad essere interessanti vero?!!
Sono molto felice e carico di portare ciò che scrivo a casa sul mio divano, davanti a un pubblico di questa importanza .
L’ emozione e la responsabilità ci sono , è innegabile ma fa parte del gioco. Sarebbe un problema se non ci fossero!
Queste emozioni sono la mia benzina.

– Metodi di scrittura, sei piu’ per la classica scrittura su foglio o scrittura sul blocco note del tuo smartphone?

– Ho cominciato a scrivere i testi con carta e penna. Ancora oggi sono molto affezionato al mio block notes che mi accompagna un po’ ovunque.
Ma devo ammettere che da qualche mese ho iniziato ad usare anche lo smartphone.
All inizio ero un po’ scettico ma posso dire di aver scoperto un nuovo mondo .
Sono due metodi di lavoro completamente diversi che dipendono forse dal momento in cui sentì il bisogno di scrivere .

– Dove vuole arrivare Zoizi come artista?

– Io voglio arrivare a dare il massimo!!
Non ho un vero e proprio sogno nel cassetto .
Piuttosto ogni tanto libero la mia fantasia immaginandomi su qualche palco importante.
Poi torno nel nostro mondo e mi basta pensare che se saprò dare tutto , potrà arrivare tutto .
In fondo un po’ sta già succedendo!

– Progetti nuovi a breve? Singoli, album?

– Eh si ! Prima regola , MAI FERMI!
ci sono tantissime novità .
Alcune che arriveranno tra un po’ di tempo e altre che sono qui dietro l angolo!
Posso dire però che un nuovo singolo sta per arrivare e non vedo l ora!

– Grazie per essere stato ospite di Exclusive Magazine, grazie per la tua professionalità e la tua disponibilità, ti auguriamo il meglio per i tuoi progetti, un saluto da parte di tutta la redazione.

– Il piacere è tutto mio!
Grazie a voi per questa intervista nella vostra bellissima realtà!