Miss/dodge

Ti sarò sincero, una delle tante cose che mi hanno colpito di te oltre la potenza sul beat è stato il nome.. Come mai MISS DODGE ?

Miss/Dodge sono le mie 2 personalità.

Se “Miss” è la ragazza normale, “Dodge” è il diverso. Se con “miss” “perdere” rinunci ai tuoi sogni, con “dodge” “eludere”, ti prendi gioco dei canoni e delle regole fregandotene di tutto e pianificando la strategia per vincere.

Come hai iniziato questo percorso ? E soprattutto, a che età ? 

Praticavo danza classica da 6 anni, quando nel 2004, all’eta di 12 anni, nella sala affianco, vidi delle ragazze ballare hip hop. Cosi’ ho iniziato ad avvicinarmi a questa cultura e studiando i suoi principi mi sono imbattuta nel raping; è stato amore a primo ascolto.

Ho iniziato a scrivere testi e ad atteggiarmi da dura, perchè ero stanca ed esausta di essere bullizzata dai coetanei. Cominciai a versare la mia rabbia e tristezza nei testi, e credetemi, qualche anno dopo, fu proprio grazie a uno dei maggiori esponenti Eminem, che riuscii a liberarmi dai bulli e scoprire finalmente il mio alter ego ‘Dodge’.

Come già detto in precedenza, io non vedo differenza nel mondo del Rap tra Uomo e Donna, e ci tengo molto a questo argomento, cosa ne pensi te a riguardo ?

Ci sono molte donne valide nella scena rap italiana che potrebbero emergere ma rimangono sempre a mezz aria. Credo che un 50% sia colpa della societa’ che non accetta che una donna sia superiore ad un uomo, ma l’altro 50% sia dovuto al fatto che ancora non e’ stato presentato il giusto prodotto. A riguardo avevo sentito la manager di Marracash parlarne: SONO QUI!

Delirio è una traccia molto forte e profonda, puoi raccontarci qualcosa ?

Certo. Parto con il dire che sebbene nella mia vita non abbia mai veramente avuto a che fare con la poverta’ di cui parlano molti rapper, e’ sempre stata segnata da sfide e sofferenze. Prima di tutte come dicevo prima i bulli, di seguito, all’ eta’ di 16 ho rischiato di essere stuprata da un amico. Nella canzone dico ‘un coltello alla gola il labbro inzia a sanguinarti’, perchè per difendermi lo morsi al labbro  facendolo appunto sanguinare e lui di tutta risposta, perchè non era riuscito nell’intento, mi punto un coltello, quelli con la lama seghettata e il tirapugni, alla gola. Ricordo che mi chiese se avessi paura, risposi no, e mi lasciò andare.

L’episodio mi ha segnato per sempre, facendomi cambiare la visione del mondo.

Delirio e’ un storia vera, la mia, che ho voluto utilzzare per chiudere la prima parte di questo percorso musicale.

Parteciperai mai ad un talent ? Magari The Voice.. l’unico ad aver senso in Italia, secondo me.

Non mi piacciono i talent, penso che siano una fregatura, pensa: se sei un artista e non ti affidi ai talent, ma alla gente per aumentare il tuo pubblico, quel pubblico e’ reale! E se un domani crolli musicalmente, avrai sempre qualcuno che ti sorregge.

Se invece esci, mettiamo vincitore, da un talent, subito avrai migliaia di persone che ti seguono, ma devi tener conto che sei un prodotto dello show business a cui non frega niente se oggi sei all’apice e domani non sei nessuno, quando hai esaudito il loro portafoglio, puoi anche sparire e cosi faranno anche i tuoi fans. A quel punto la gente che ti seguiva si è già dimenticata di te.

A livello di ciclo produttivo, gli studi dicono che se la crescita di un determinato prodotto è costante, la discesa sarà controllata, e puoi riparare agli errori, riportandola a crescere (vedi la coca cola), ma se la crescita è rapida, la discesa lo sarà altrettanto (esempio il Tamagotchi)

Mafilandia – Kevlar – Solo,In Silenzio – Sigaro In Bocca – Svapo Con Brucaliffo – Delirio . So che è difficile, ma qual è il brano a cui tieni di più ? E perchè ?

Ognuna di questa canzoni e’ importante per me e rappresenta una parte della mia vita. “Kevlar” rimmrra’ il figlio primogenito nato da un ingiustizia nell’azienda in cui lavoro. È il primo singolo del mio progetto ‘Fate il vostro gioco’, a cui ho dedicato un interno anno per progettare ogni singolo dettaglio. E’ stato il mio primo video ufficiale.

Secondo posto per ‘sigaro in bocca’ dove ho scoperto finalmente il messaggio che volevo passare e la mia immagine.

Novità riguardo ad un progetto musicale ? Album,Ep,Mixtape.. 

A maggio ho firmato un contratto con la Cosmophonix di Mantova e stiamo lavorando per i lavori che usciranno nel 2019…so, no spoil.

Elencami i tuoi rapper preferiti e perchè proprio loro. 

I miei rapper preferiti sono gli esponenti dell west side, Snoop Dogg, 2pac, DrDre, Nate Dogg, The Game, ecc.. perche’ hanno fatto del rap non solo una questione di metrica, ma uno stile di vita che tutti vorremmo raggiungere.

Della nuova scuola adoro Tyga perche’ richiama i principi della WS e ovviamente a livello di rap femminile, la sola ed unica Missy Elliott.

Come mi hai già detto, il 2019 sarà un anno importante per te.. Cosmophonix! Puoi svelarci qualcosa ?

Dico solo che Gian e Max sono il top. Hanno da subito creduto in me e stiamo lavorando su dei pezzi bomba. Ma come ho già detto…no spoil..

4 Settembre 2016.. Mafilandia! 13 Giugno 2018.. Delirio! Cos’è cambiato in te ? 

 

E’ cambiata la consapevolezza con cui fare rap. Dopo “Mafilandia” feci un sogno in cui il quadrante del mio orologio si ruppe brutalmente come a dire, il tempo sta scadendo, o ti impegni o la smetti di spendere soldi e tempo per niente. Iniziai a progettare ogni singolo particolare per uscire e colpire il bersaglio. Nel settembre 2017, pubblicai Kevlar, il primo video, e solo dopo 7 mesi ebbi il contratto con la Cosmophonix. Molte persone credono che debbano aspettare il treno, io ho fatto in modo di rendere cosi’ bella, accogliente ed interessante la mia fermata, da far fermare il treno giusto.

Un consiglio a tutti questi rapper emergenti ?

Buttate giu’ un progetto di quello che volete, dandovi scadenza, priorita’, disponibilita’ economiche ecc.. In azienda lo chiamiamo PDCA [plan, do, check, act] seguito da un gantt.

Secondo me meriti molto, e ogni brano è più forte rispetto a quello precedente, la pensi anche te così ? Stai notando una crescita rapida e costante ?

Con mio piacevole soddisfazione, si’ sto notando questa crescita e lo stesso hanno fatto Gian e Max della Cosmophonix. E’ molto appagante e pensa che non mi sfondo di ore di prove.

 Punchline, Metriche, Flow, Qualità, Ottime Produzioni.. Quanto credi tu sia forte su una scala da 1 a 10 ? 

Rimarrei su un costante 7,5 perche’ sono la persona piu’ critica che io conosca e non mi accontento mai di nulla. Comunque alla lista aggiungerei lo stile, in quello non mi batte nessuno ahah

Quanto ci impieghi a scrivere un testo ? Quanto a registrarlo ?

Il tempo di elaborazione di un testo varia dall’ispirazione. Non arriva mai allo stesso modo. Ci posso mettere mezz’ora come una settimana.

Non supero mai le 2 ore di registrazione, perche’ adesso si fa sul serio e dobbiamo verificare che il pezzo sia perfetto,ma ad esempio Mafilandia, l ho registrata in 12 minuti. Al secondo rec l ho registrata tutta d un fiato senza mai aver ascotato la base.

 Vorrei chiudere in bellezza. Chiudi gli occhi, immagina.. Arena Di Verona.. Miss Dodge davanti a 12.500 persone.. Come ti senti solo al pensiero ? 

Quandi inizia lo spettacolo_  Sono pronta a sailre su quel palco ora. Non aspetto altro.

Ti ringrazio per la disponibilità, Miss. 
-Alessandro, Nuth.