DOGO

Se i Migos fanno la differenza come collettivo nel territorio a Stelle e Strisce, l’Italia si è sempre contraddistinta sin dagli anni “90 con collettivi e gruppi che hanno scritto davvero la storia del Rap Italiano e molte volte hanno cambiato il gioco, importando nuove tecniche e sound che fino al cambiamento non erano ancora state assorbite dal pubblico Italiano. I Sangue Misto sono ancora metodo di paragone con le ultime uscite, dei Club Dogo si investiga ancora sulla probabile reunion che Guè Pequeno ha più volte deviato; gli Articolo31 e il TruceKlan che furono a più volte ripresi dai critici e stampa locale (i primi per la commercializzazione e gli argomenti esili e i secondi per la troppa violenza) sono solamente un bel ricordo da poter riportare in vita nei momenti #amarcord. La Dark Polo Gang si è ormai da tempo inserita nel main stream raccogliendo consensi tra i grandi, anche se questi ne hanno raccolto meno tra la fan base media del rap Italiano, un giorno parleremo anche di loro?