Buffon
Al termine del match contro il Barcellona, il portiere della Juve, Gianluigi Buffon, ha parlato ai microfoni di Premium Sport:

“Al di là del risultato è stato bello il modo con la quale abbiamo interpretato la gara. Passare il turno contro i più forti del mondo in maniera netta è una grande dimostrazione di forza.

Il nostro è un percorso iniziato qualche anno fa e il processo di crescita non deve stopparsi dopo questo buon risultato. Abbiamo la convinzione di poterlo fare.

Il destino è nelle nostre mani. Stiamo migliorando e diventando più europei: oltre a difesa e carattere riusciamo a ribattere, proporre e gestire con personalità. Questo elemento ci mancava un po’ negli altri anni. Dicevo seriamente di voler evitare il Leicester, per rispetto: è stata una favola che ha fatto sognare tutti e mi sarebbe dispiaciuto estrometterli.

L’urna mi è venuta incontro, ed abbiamo avuto la fortuna di superare un test probante, che ci ha fatto salire molto l’autostima. Sorteggio? Sono rimaste quattro squadre, le più forti d’Europa sul campo, e quindi non c’è nessuna preferenza.

Magari Monaco e Real che hanno ancora da lottare in campionato, rispetto all’Atletico, ci permetterebbero il turnover”.

Altre news su Exclusive Magazine!