Juve
Rispetto alla finale di Berlino è una Juve con più esperienza e autostima, diceva Gigi Buffon alla vigilia. Tutto vero, ma il capitano bianconero ci permetta un’aggiunta:

rispetto a Berlino, è una Juve con un Dybala in più. E che Dybala! Nel curriculum del 23enne argentino mancava ancora una prestazione monstre contro una grande squadra, è arrivata nella notte più dura. Uno-due, doppietta in un quarto d’ora e Barcellona al tappeto.

Se Messi e compagni sapranno rialzarsi nel secondo round del Camp Nou lo vedremo tra sette giorni, intanto la Juve e i suoi tifosi si godono la notte da re del loro gioiello più prezioso.